Quest’anno in fiera a Milano Doimo Cityline si presenta con un vastissimo stand, che offre una panoramica completa del suo prodotto: dai letti scorrevoli su boiserie fino ai soppalchi.

A chi conosce Cityline certe cose sembrano ormai scontate, ma lo spessore 4 cm, il grande gusto negli accostamenti e la varietà di soluzioni sono comunque impressionanti, in particolare su soppalchi e castelli. Belle anche le finiture materiche (larice e grace).

Come soppalchi torna l’All in One, protagonista della fiera dell’anno scorso, si confermano il Luna scorrevole e la splendida tana del lupo (anche se non ci piacciono stavolta i colori proposti per questa cameretta). Il castelponte lo vediamo solo in versione ad angolo, con la nuova serie Smart che risulta decisamente più economica. Novità sostanziale è il castello scorrevole (pare si chiami Plutone) che affianca il celebre modello Luna: stando alle parole dei rappresentanti il nuovo castello dovrebbe ridurre notevolmente il costo. Aspettiamo il listino per valutare, ma se così fosse sarebbe un prodotto davvero competitivo.

Belle anche le cabine armadio Qik (angolare) e Kubo (squadrata), il ponte scorrevole ed il ponte ad angolo.

Tra le camerette spunta poi un’attenzione nuova all’arredo adatto a ragazzi più grandi, ci piace particolarmente un letto imbottito dal giroletto sottile con cucitura a vista. I letti sono stati rinnovati e ampliati, notiamo diverse novità.

La Doimo Cityline sembra invece fare un passo indietro sulla cameretta di Barbie: se gli altri anni era presente con diverse composizioni, coordinate da uno sfarzoso set di accessori, quest’anno la vediamo in una sola composizione, completamente diversa da quello che abbiamo visto fino ad ora. Lo stile Barbie che fino a ieri era caratterizzato all’eccesso, con grande uso dei rosa, si presenta in fiera con una camera decisamente più sobria, dove dominano il bianco e il nero. La Barbie è richiamata solo in piccoli dettagli, come la maniglia. L’effetto a dire il vero non ci fa una bella impressione: abbiamo una cameretta anonima e insapore, che non crediamo possa conquistare i cuori di ragazze e bambine.

Accanto alle camerette Doimo CityLine si presenta anche con un’inedita serie di librerie e zone giorno. Siamo un po’ perplessi da questa scelta perchè per quanto si tratti comunque di buoni prodotti in fiera sfigurano . Mentre sulla cameretta l’importanza dello stand candida la Doimo a leader del settore la zona giorno della Cityline sfigura decisamente a paragone di aziende che il soggiorno lo fanno di professione. Pareti e librerie Doimo non reggono decisamente il paragone con quelle proposte da Nova Mobili (Battistella per le camerette) e con lo stand del gruppo Euromobil (camerette Zalf).

Articoli collegati:

Recensione Doimo CityLine

Pagella Doimo: una valutazione

Confronto: Doimo Cityline vs Moretti

2 Responses to Doimo Cityline: fiera del mobile di Milano 2012

  1. Arredatore scrive:

    Giuseppina ci scrive chiedendoci: “Dopo due mesi abbondanti dalla fiera del mobile c’è qualche nuova su questo letto Plutone della Doimo Cityline?Foto,prezzi,disponibilità,componibilità non si trova ancora nulla nel web?!

    Non è a noi che devi chiederlo, Giuseppina, ma alla Doimo Cityline. :-)

    Come foto puoi trovare sul sito ufficiale dell’azienda gli scatti dello stand fiera.

    Da rivenditore posso solo dirti che stiamo aspettando i listini ma non sono ancora arrivati e come consegna i nuovi prodotti presentati alla fiera penso non saranno disponibili prima di fine settembre.

    • Giuseppina scrive:

      Grazie! Guardando la gallery della fiera l’ho adocchiato è beige e celeste e scorre su una cabina xcab, molto interessante!Speriamo che lo sia anche il prezzo!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>