Zalf si presenta come ogni anno all’interno del gruppo Euromobil insieme a Désirée, azienda che si occupa di zona giorno e divani.

Anche quest’anno Zalf si fa notare per lo stile sobrio ed elegante, che ormai da anni conosciamo, il prodotto è di ottima qualità e si presenta bene, adattandosi a un target di cameretta mirato più al ragazzo che non al bambino.

Ci piace molto una nuova finitura che notiamo nello stand Euromobil: un laminato materico che riproduce il legno nel poro e nella venatura con un effetto davvero vicino al vero legno. Bellissimo.

A parte questo non si vede nulla di nuovo: prodotti come il ponte sospeso, il soppalco e la boiserie sono tutte cose già viste in passato e che i rivenditori di Zalf ormai conoscono bene.

Ne usciamo un po’ delusi, non perchè le camerette non siano belle, ma in fiera ci aspettavamo qualche idea in più da un’azienda come la Zalf, in genere soprattutto chi si occupa di camerette da grandi e di design non dovrebbe star fermo a riposare sugli allori ma continuare a cercare qualcosa di nuovo. Ora Zalf è al passo coi tempi, mentre al salone di Milano abbiamo visto aziende come Cia International e Tumidei cercare di essere un passo avanti.

Articoli correlati:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>